Continue

C’est pas grave – short doc di E. Michienzi e S. Gabbiani

Lacumbia Film presenta “C’est pas grave – ci sono una Siriana, una Keniota ed una Mongola”, un corto documentario scritto e diretto da Elisabetta Michienzi e Stefano Gabbiani.
Girato a Bordeaux pochi mesi prima delle elezioni presidenziali francesi del 2017, racconta una giornata di tre ragazze straniere (una siriana, una keniota ed una mongola), conosciutesi durante un corso di lingua francese.

Siamo lieti di annunciare la prima proiezione di C’est pas grave il 28 settembre 2017 a Perugia in concorso nella sezione PerSo Short al PerSo Film Festival.

festival e proiezioni:

28-9-2017 a Perugia in concorso al PerSo Film Festival –> http://www.persofilmfestival.it/project/cest-pas-grave/

 

C’est pas grave – ci sono una siriana, una keniota ed una mongola

20′, 2017, HD, colore, ITALIA (in lingua francese, sott. ITA)

diretto da: Elisabetta Michienzi, Stefano Gabbiani

prodotto da: Lacumbia Film

genere: sociale

trama:

Sembra una barzelletta, ma non lo è: ci sono una siriana, una keniota ed una mongola, tre giovani donne ritrovatesi per caso a Bordeaux per studiare francese e sognare una vita diversa.
Tre mondi e culture distanti tra loro che, come per miracolo, nell’arco di una giornata si incontrano, si ascoltano e si confortano, cercando riparo da un vento di paura e intolleranza che da fuori soffia con violenza.
Alle spalle il peso di un passato difficile, all’orizzonte un futuro pieno di incognite, in mezzo una storia di amicizia e voglia di integrazione tutta al femminile.
Sullo sfondo della campagna elettorale francese del 2017, il loro incontro rappresenta la possibilità concreta di costruire ponti proprio mentre l’Europa torna a parlare di muri.

synopsis:

Lacumbia Film presents “C’est pas grave – there are three women: a Syrian, a Kenyan and a Mongolian” (2017), the new short documentary film directed by Stefano Gabbiani and Elisabetta Michienzi.
This looks like the start of a joke, but it isn’t: three young women, a Syrian, a Kenyan and a Mongolian, meet up by chance in Bordeaux while studying French and dreaming of a different life.
One day, almost by miracle, three distant worlds and cultures meet, listen to and comfort each other, seeking shelter from a violent wind of fear and intolerance blowing from the outside.
A difficult past, a future full of uncertainties and, in between, a story of friendship and integration in the feminine.
Against the background of the 2017 French presidential election, their encounter represents a concrete example of building bridges just when the talk in Europe is about walls again.

Italian and English subtitles available.

Le protagoniste

regia
Elisabetta Michienzi e Stefano Gabbiani

fotografia
Elisabetta Michienzi

montaggio
Stefano Gabbiani

assistente al montaggio
Angelo D'Agostino

sottotitoli
Davide Latocca

  • poster contromano film

    Contromano – documentario di Stefano Gabbiani

  • keep in touch

    Keep in Touch

  • Cittadini del Futuro – reportage di Stefano Gabbiani

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: